CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER FIERE

contributi fiere

contributi fiere

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER LA PARTECIPAZIONE A FIERE

SOGGETTI BENEFICIARI
Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le Piccole e Micro imprese, attive, con sede legale e/o unità locale nella provincia di Perugia.
Le imprese dovranno essere in regola con il DURC e con pagamento Diritto camerale

INVESTIMENTI AMMISSIBILI
Fiere Estero e Fiere in Italia. Potranno essere ammesse al contributo le Fiere in Italia di riconosciuta di importanza internazionale. Per le fiere che si svolgono in Italia si farà riferimento esclusivamente al Calendario delle Fiere di rilevanza internazionale, consultabile sul sito www.regioni.it (200 fiere riconosciute).
Sono finanziabili le fiere che si svolgono dall’01/01/2019 al 31/12/2019: a tal fine verrà presa in considerazione la data di inizio della manifestazione fieristica

COSTI AMMISSIBILI
Affitto dell’area espositiva (fatturata dagli Organizzatori Ufficiali o ICE), Noleggio attrezzature per Allestimento Stand, Quota iscrizione, Assicurazione, Allacciamenti elettrici e idrici, Quota iscrizione al catalogo ufficiale, Trasporto prodotti in fiera, Servizio interpretariato (esclusivamente per le fiere all’estero)

AGEVOLAZIONI PREVISTE

Il contributo camerale sarà pari al 50% delle spese da corrispondersi alle singole imprese fino ai massimali indicati nel seguente schema:

A) Fiere in Italia (rientranti nel Calendario delle Fiere) e Fiere in paesi appartenenti all’Unione Europa:
- 3.000 euro per la prima domanda di partecipazione - 2.500 euro per la seconda

B) Fiere in paesi non appartenenti all’Unione Europea:
- 4.000 euro per la prima domanda di partecipazione - 3.500 euro per la seconda
Il contributo camerale potrà essere concesso per massimo due manifestazioni nell’arco dell’anno solare

SCADENZA
Le domande dovranno essere trasmesse esclusivamente con invio telematico tramite il sistema Webtelemaco
di Infocamere, secondo i seguenti termini:

Manifestazioni fieristiche che si svolgono dal 1 luglio 2019 al 31 dicembre 2019
PRESENTAZIONE DOMANDE dall’8 gennaio al 31 gennaio 2020

L’ordine di assegnazione seguirà la priorità nella data di presentazione dell’istanza di accesso ai contributi