CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI FINO AL 70%

tecnico gestione risorse umane

 

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO al 70% degli investimenti PER LE IMPRESE

“BANDO INVESTIMENTI E SVILUPPO AREE RURALI”

TIPOLOGIA DI CONTRIBUTO:

Contributo in conto capitale per operazioni volte alla creazione e potenziamento di microimprese in grado di sviluppare nuove attività e occupazione nei settori:

Turismo rurale e connessi servizi; Esercizi commerciali; Attività artigianali; Attività di produzione e servizio nel campo dell’innovazione tecnologica; Attività di servizi collettivi rivolti alla popolazione rurale.

 

SOGGETTI BENEFICIARI:

Microimprese con sede prioritaria nelle seguenti aree della Media Valle del Tevere:  Acquasparta; Avigliano Umbro; Assisi; Bastia Umbra; Bettona; Collazzone; Corciano; Deruta; Fratta Todina; Marsciano; Massa Martana; Monte Castello di Vibio; Perugia; Todi; Torgiano.

 

SPESE AMMISSIBILI:

Saranno ammesse le seguenti tipologie di spesa:

- Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo

svolgimento dell’attività;

- Acquisto di nuovi impianti, macchinari, automezzi, attrezzature e forniture per lo

svolgimento dell’attività;

- Acquisto di hardware, software inerenti o necessari all’attività;

- Onorari di architetti, ingegneri e consulenti, compensi per consulenze in materia di sostenibilità ambientale ed economica, inclusi studi di fattibilità.

 

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO:

Contributo pari al 60% della spesa ammissibile con elevazione al 70% in zone svantaggiate o per imprenditori giovani e/o donne.

Limite minimo di investimento ammissibile € 20.000,00; Limite massimo di investimento ammissibile € 100.000,00.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE dal 1GENNAIO  al 31 GENNAIO 2019

INVIO RICHIESTA INFORMAZIONI

SINTESI BANDO aree rurali

TIPOLOGIA TIPOLOGIA DI ACQUISTI FINANZIABILE CONTRIBUTO SCADENZA
CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili

Acquisto di nuovi impianti, macchinari

Onorari dei professionisti

fino al 70% degli investimenti, spesa minima € 20.000,00 31 gennaio 2018