CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINO AL 70% PER LE IMPRESE GAL Valle Umbra e Sibillini

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER MICROIMPRESE* FINO AL 70%

INTERVENTI UBICATI NELLE SEGUENTI AREE *

Interventi ubicati nei Comuni di Bevagna; Cannara; Campello sul Clitunno; Cascia; Castel Ritaldi; Cerreto di Spoleto; Foligno (non intero territorio); Giano dell’Umbria; Gualdo Cattaneo; Montefalco; Monteleone di Spoleto; Nocera Umbra; Norcia; Poggiodomo; Preci; Sant’Anatolia di Narco; Scheggino; Sellano; Spello; Spoleto; Trevi; Vallo di Nera; Valtopina.

Obiettivo 

Sostenere programmi innovativi di sviluppo aziendale da realizzare nelle aree dei territori indicati

Creare e/o potenziare attività imprenditoriali e favorire la creazione di servizi utili alle imprese ed alla popolazione.

 

SPESE AMMISSIBILI

  1. a) Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari allo svolgimento dell’attività;
  2. b) Acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature e forniture per lo svolgimento dell’attività;
  3. c) Acquisto di hardware, software inerenti o necessari all’attività;
  4. d) Creazione e/o implementazione di prodotti informatici/tecnologici inerenti o necessari all’attività;
  5. e) Onorari/Progettazione su immobili (max 12% degli investimenti immobiliari)

Gli investimenti dovranno essere effettuati entro 12 mesi dalla concessione del contributo, i pagamenti eseguiti esclusivamente tramite Bonifico Bancario

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Micro Imprese dei settori del Turismo Rurale, del Commercio, dell’artigianato, attività di produzione e servizio nel settore innovazione tecnologica. Escluso le attività agrituristiche.

 

AGEVOLAZIONI CONCEDIBILE

Contributo in Conto Capitale pari al 60% delle spese ammissibili, con elevazione al 70% per le Aree Svantaggiate o per Imprenditoria giovanile/femminile.   

Investimento ammissibile: minimo 20.000 euro

Contributo massimo concedibile: 50.000 euro

Regime De Minimis

 

INFO 075 5996417

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonte ufficiali degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. Sustenia non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare le nostre sintesi come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali o di contattare i nostri uffici per essere aggiornati

 

INFO 075 5996417